Piazza Affari apre in vetta ai Listini europei. Domina la cautela per il PIL

(Teleborsa) – Esordio in ordine sparso per piazza Affari e le altre borse europee, che  suggeriscono cautela fra gli operatori, in una giornata clou per verificare lo stato dell’economia.

Dalla Cina sono arrivati segnali sconfortanti. Invece, il dato sul PIL della Germania e sull’inflazione sono apparsi brillanti, ma resta da capire se l’economia tedesca sta correndo da sola o se i dati del PIL di Spagna ed Italia confermeranno che le misure di sostegno della BCE stanno producendo effetti positivi. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,115. Lo Spread fa un piccolo passo indietro, con un misero calo dell’1,17% a quota 114 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,06%.

Tra i listini europei, tentenna Francoforte, con un modesto ribasso dello 0,23%, nulla di fatto per Londra, che passa di mano sulla parità, incolore Parigi, che non registra variazioni significative. Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,33% a 17.025 punti.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Banca MPS (+1,82%) e Saipem (+1,38%).

Bene anche Fiat Chrysler Automobiles (+0,89%) e Unicredit (+0,86%).

I più forti ribassi si verificano su Recordati, che apre la seduta con -0,56%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari apre in vetta ai Listini europei. Domina la cautela per ...