Piazza Affari apre in rosso e viaggia in controtendenza in Europa

(Teleborsa) – Esordio negativo per Piazza Affari e per le altre borse europee, anche se non mancano anche spunti positivi. L’attenzione è ancora puntata sui dati macro in agenda in questi giorni: oggi quello sull’inflazione dell’Eurozona e il Beige Book della Fed stasera. Intanto, il dato delle vendite al dettaglio in Germania è apparso deludente, mentre quello dell’inflazione in Francia è apparso migliore delle attese.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,05%. Lieve calo dello spread, che scende a 186 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,17%.

Tra le principali Borse europee andamento cauto per Francoforte, che mostra una performance pari a +0,11%, apertura migliore per Londra, che registra un incremento dello 0,21%, incerta Parigi, che mostra un -0,06%. La peggiore oggi è Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,51% dopo aver viaggiato in controtendenza ieri.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, piccolo passo in avanti per Campari, che mostra un progresso dello 0,72%.

Composta Fiat Chrysler, che cresce di un modesto +0,59%.

Le più forti vendite sono ancora sui bancari, con UBI Banca che cede l’1,90%. Male anche BPER, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,74%.

Scivola Mediaset, con un netto svantaggio dell’1,74%.

Spicca la prestazione negativa di Tenaris, che scende dell’1,53%.

Incolore Italgas, che aveva già scontato ieri le positive novità del Piano 2023 pubblicato stamattina.

Piazza Affari apre in rosso e viaggia in controtendenza in Europa