Piazza Affari apre in cima al Vecchio Continente

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti a Piazza Affari che avvia la giornata in pole position rispetto a una pur positiva Europa. I mercati continentali si muovono sulla scia tracciata da Wall Street e dall’andamento positivo dei mercati asiatici.

Dal fronte macro, l’economia francese è cresciuta come le attese nel 2° trimestre dell’anno. Lo conferma il dato finale del PIL che vede a +0,2% la crescita su trimestre, e dell’1,7% la salita su anno.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,13%. L’Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,26%. Sostanzialmente stabile il mercato petrolifero, che continua la sessione sui livelli della vigilia con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che scambia a 70,45 dollari per barile. Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a 238 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,85%.

Tra i mercati del Vecchio Continente guadagno moderato per Francoforte, che avanza dello 0,67%. Tonica Londra che evidenzia un bel vantaggio dello 0,80%. Piccoli passi in avanti per Parigi che segna un incremento marginale dello 0,62%.

Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dello 0,85%, proseguendo la serie positiva iniziata venerdì scorso. Sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share avvia la giornata in aumento dello 0,80%.

Buona la performance a Milano dei comparti bancario (+1,14%), assicurativo (+0,90%) e beni industriali (+0,78%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza BPER (+2,17%), UBI Banca (+2,04%), CNH Industrial (+1,53%) e Unicredit (+1,44%).

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Credito Valtellinese (+3,11%), Banca Ifis (+1,64%), Rai Way (+1,86%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Hera, che continua la seduta con -0,65%. Piccola perdita per MARR che scambia con un -0,84%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari apre in cima al Vecchio Continente