Piazza Affari apre in cauto rialzo. Focus su Draghi e Yellen

(Teleborsa) – Esordio positivo per Piazza Affari, che evidenzia un notevole vantaggio rispetto al resto d’Europa in cui regna la cautela, in attesa degli interventi di Mario Draghi (BCE) e Janet Yellen (Fed) al simposio di Jackson Hole. 

Ieri, Wall Street ha chiuso prudente, mentre la Borsa di Tokyo ha fatto poco meglio questa mattina, complici i dati sull’inflazione. Sul fronte macro, i dati del PIL della Germania sono risultati positivi.

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,18. Sulla parità lo spread, che rimane a quota 171 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,09%.

Tra i mercati del Vecchio Continente incolore Francoforte, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente, resistente Londra, che segna un piccolo aumento dello 0,25%, senza slancio Parigi, che chiude con un +0,16%. Piazza Affari è più briosa con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,35%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, insiste ancora Fiat Chrysler (+1,76%), nonostante la società abbia precisato di non voler commentare rumors su contatti per operazioni di M&A.

Bene anche Saipem (+1,12%), grazie a ricoperture.

In luce Ferrari (+1,03%) e Azimut (+1,00%).

Piazza Affari apre in cauto rialzo. Focus su Draghi e Yellen
Piazza Affari apre in cauto rialzo. Focus su Draghi e Yellen