Piazza Affari apre debole con gli altri Eurolistini

(Teleborsa) – Piazza Affari e le altre borse europee avviano la giornata sottotono, in scia alla performance negativa di Wall Street ed al calo dei mercati asiatici. 

Continuano a pesare le ansie relative alla crisi internazionale, mentre si attendono oggi alcuni dati chiave sullo stato di salute del settore manifatturiero (PMI Eurozona). In Italia occhi puntati anche al dato degli ordini e fatturato dell’industria ed a quello sul commercio al dettaglio. 

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,102. Sulla parità lo spread, che rimane a quota 126 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,23%.

Tra gli indici di Eurolandia, tentenna Francoforte, con un ribasso dello 0,54%, discesa modesta per Londra, che cede lo 0,3%, pensosa Parigi, con un calo dello 0,50%. A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 16.726 punti, con uno scarto percentuale dello 0,47%.

In questa giornata no per Piazza Affari, nessuna Blue Chip mette a segno una performance positiva.

I più forti ribassi si verificano su Tenaris, che apre la seduta con -2,47%.

Calo deciso per Fiat Chrysler Automobiles, che segna un -1,51%.

Sotto pressione YOOX NET-A-PORTER, con un forte ribasso dell’1,48%.

Soffre Saipem, che evidenzia una perdita dell’1,46%.

Piazza Affari apre debole con gli altri Eurolistini
Piazza Affari apre debole con gli altri Eurolistini