Piazza Affari annulla tutte le perdite iniziali

(Teleborsa) – In rimonta le principali borse del Vecchio Continente, che dopo un avvio difficile sono tornate a trattare sulla parità grazie anche al miglioramento dei futures sugli indici a stelle e strisce. 
Stamane a destabilizzare gli investitori è stato il crollo del prezzo del petrolio dopo il flop del vertice a Doha ed il tonfo della piazza giapponese. 

Scarna l’agenda macroeconomica odierna, con in calendario solo l’indice NAHB, atteso a 59 punti dai 58 punti precedenti. Cresce l’attesa per la riunione della BCE di giovedì prossimo.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia a 1,13. Seduta in lieve rialzo per l’oro, che avanza a 1.237,4 dollari l’oncia. Profondo rosso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 39,52 dollari per barile, in netto calo del 2,08%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 121 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,35%.

Tra i mercati del Vecchio Continente, andamento cauto per Francoforte +0,01%, poco mossa Londra -0,11% sostanzialmente invariata Parigi -0,14%.

A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 18.260 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Saipem che segna un importante progresso del 3,62% dopo la debacle messa a segno in avvio.

Bene Finecobank +2,64% e Anima Holding +2,54%.

Brilla Finmeccanica (+2,49%) dopo il buy di UBS.

Nel complesso positive le banche alle prese con il progetto Atlante. 

Sotto pressione ENI, che prosegue le contrattazioni con un -1,70%, seguita da STMicroelectronics, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,17%.

Tentenna Telecom Italia, con un modesto ribasso dello 0,89%: il quotidiano francese Le Figaro plaude al risanatore Cattaneo.

Sul listino completo brilla Astaldi +3,38% dopo essersi aggiudicata una commessa in Romania.

Incandescente Nova Re +34,37% dopo la nomina di Stefano Cervone a Consigliere Delegato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari annulla tutte le perdite iniziali