Piazza Affari, Almawave presenta domanda per ammissione ad AIM Italia

(Teleborsa) – Almawave, società italiana attiva nel campo dell’intelligenza artificiale e dell’analisi del linguaggio naturale scritto e parlato, ha presentato domanda di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia. L’operazione di quotazione verrà realizzata interamente in aumento di capitale, compresa l’opzione greenshoe, e sarà rivolta a investitori qualificati italiani ed esteri. Il provvedimento di ammissione è atteso per il 9 marzo 2021.

“La quotazione sull’AIM darà nuovo impulso alla nostra crescita, consentendoci di accedere a nuovi capitali, di aumentare la nostra presenza sul mercato e di essere più vicini ai nostri principali stakeholder”, ha commentato Valeria Sandei, amministratore delegato della società, che dopo la quotazione potrebbe perseguire anche operazioni di M&A.

Almawave dispone di tecnologie proprietarie e servizi applicati per concretizzare il potenziale dell’AI nell’evoluzione digitale di aziende e pubbliche amministrazioni. La società, parte del gruppo Almaviva, ha una presenza internazionale con le società Almawave do Brasil, Almawave USA e PerVoice e conta laboratori tecnologici dedicati e oltre 220 professionisti.

Almawave ha chiuso i primi 9 mesi del 2020 con ricavi pari a 18 milioni di euro, in crescita del 32,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, un EBITDA di 4 milioni di euro (+17,3%), un Free Cash Flow operativo prima degli investimenti pari a 5,2 milioni di euro e una generazione di cassa al netto degli investimenti di 2,3 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari, Almawave presenta domanda per ammissione ad AIM Italia