Piazza Affari ai nastri di partenza. Occhi puntati su Mediaset e MPS

(Teleborsa) – Piazza Affari avvia la seduta a piccoli passi mentre si muovono in frazionale calo le principali Borse europee.

In Italia, a tenere banco Mediaset dopo che Vivendi è salita al 25,75% del gruppo del Biscione.

Occhi puntati anche su MPS. Oggi alle 14:00 si conclude l’aumento di capitale rivolto al pubblico retail. 

Sul L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,04. Lieve aumento dell’oro, che sale a 1.135,6 dollari l’oncia. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dello 0,81%.

Invariato lo spread, che si posiziona a 156 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,81%.

Tra i listini europei senza spunti Francoforte ferma al palo.  Stessa intonazione per Londra. Tentenna Parigi con un modesto ribasso dello 0,23%.

Piazza Affari avvia la seduta al palo riportando una variazione dello 0,10% sul FTSE MIB. Senza infamia e senza lode  il FTSE Italia All-Share

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano troviamo Mediaset (+8,11%), UBI Banca (+2,61%) e Mediobanca (+0,88%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca MPS -8,31%.

Giornata fiacca per Snam, che archivia la seduta con un calo dello 0,83%.

Piccola perdita per Exor che chiude con un -0,34%.

Tentenna Luxottica che cede lo 0,49%.

Piazza Affari ai nastri di partenza. Occhi puntati su Mediaset e ...