Piano MPS, CdA non ha dubbi: via libera all’unanimità

(Teleborsa) – Piano industriale approvato all’unanimità per MPS. A riferirlo un consigliere all’uscita del CdA mentre l’interminabile riunione dei Board sembra non avere fine. A riferirlo l’ANSA. Sono più di otto ore, infatti, ma il CdA di MPS è ancora in corso.

I temi sul tavolo dei vertici di MPS non sono di poco conto. Oltre ad un piano industriale che il consigliere ha definito “bellissimo” c’è anche da approvare la trimestrale della banca senese.

Il business plan, il primo dell’era Morelli, servirà a dare una svolta alla banca senese. Anche se la nomina dell’attuale Amministratore delegato ha suscitato qualche perplessità,il CdA della banca ha confermato la ferma intenzione di proseguire nell’attuazione dell’operazione di ricapitalizzazione e cessione delle sofferenze.

Il mercato oggi ha apprezzato questi buoni propositi, premiando il titolo MPS che ha chiuso con un guadagno del 28,28%.

Intanto rimane in ballo la nomina del nuovo presidente dopo che Massimo Tononi ha dato le sue dimissioni. L’assemblea che dovrà decidere su chi prenderà il posto del dimissionario Tononi, si riunirà “entro fine novembre”. La conferma è arrivata dalla stessa fonte. Bocca cucita invece sui conti dei primi nove mesi del 2016 su cui il consigliere non si è sbilanciato,liquidando la domanda sui numeri con un laconico “vedrete”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piano MPS, CdA non ha dubbi: via libera all’unanimità