Piaggio, nel semestre aumenta l’utile e si riduce il debito

(Teleborsa) – Il Gruppo Piaggio chiude i primi sei mesi del 2019 con ricavi netti consolidati che sono stati pari a 817 milioni di euro, in crescita del 12% rispetto ai 729,6 milioni di euro registrati nel primo semestre 2018 (+10,7% a cambi costanti).

L’Ebitda consolidato di 134,3 milioni di euro, è in crescita del 15,2% (+15% a cambi costanti) rispetto ai 116,6 milioni di euro registrati
al 30 giugno 2018.

L’Ebitda margin è pari al 16,4%, il valore più alto mai registrato nel periodo di riferimento dal 2006 (data dell’IPO) (16% al 30 giugno 2018). Escludendo gli effetti dell’IFRS 16, l’Ebitda al 30 giugno 2019 sarebbe pari a 130,6 milioni di euro.

Il risultato operativo (Ebit) è stato pari a 75,1 milioni di euro, in crescita del 21,3% rispetto ai 61,9 milioni di euro del primo semestre 2018. L’Ebit margin è pari al 9,2% (8,5% al 30 giugno 2018). Escludendo gli effetti dell’IFRS 16, l’Ebit sarebbe pari a 74,8 milioni di euro.

Il risultato ante imposte del periodo è stato pari a 62,8 milioni di euro, in crescita del 29,5% rispetto a 48,5 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2018. Le imposte di periodo sono state pari a 28,3 milioni di euro, con un’incidenza del 45% sul risultato ante imposte.

L’utile netto consuntivato dal Gruppo Piaggio al 30 giugno 2019 è stato di 34,6 milioni di euro, in crescita del 29,6% rispetto a 26,7 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2018.

L’indebitamento finanziario netto (PFN), escludendo gli effetti negativi (pari a 20 milioni di euro) derivanti dell’adozione del principio contabile IFRS 16, risulta pari a 398 milioni di euro, in miglioramento per 33,4 milioni di euro rispetto a 431,4 milioni di euro al 30 giugno 2018 e in miglioramento per 31,2 milioni di euro rispetto a 429,2 milioni di euro al 31 dicembre 2018.
Considerando l’adozione dell’IFRS 16, l’indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2019 risulta pari a 418 milioni di euro, in miglioramento per 13,3 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2018 e di 11,2 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2018.

Nei primi sei mesi del 2019 il Gruppo ha venduto complessivamente nel mondo 321.500 veicoli, in crescita del 5,7% (304.000 nel primo semestre del 2018), registrando ricavi consolidati per 817 milioni di euro. Nel periodo il Gruppo ha registrato una crescita dei volumi di vendita in tutte le aree geografiche, con un forte incremento in particolare dell’area Asia Pacific due ruote (+20,2%), seguita dall’area Emea e Americas (+6,7%) e dall’India (+0,5%).

Quanto all’outlook, Piaggio conta di “generare una crescita della produttività con una forte attenzione all’efficienza dei costi e degli investimenti, nel rispetto dei principi etici fatti propri dal Gruppo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piaggio, nel semestre aumenta l’utile e si riduce il debit...