Piaggio, balzo dell’utile nel 2017 e vendite in progressiva crescita

(Teleborsa) – Conti in accelerazione per il Gruppo Piaggio  che nel 2017 ha registrato performance positive e rispetto al precedente esercizio un consistente miglioramento di tutti i principali indicatori e la riduzione del debito.

I ricavi netti consolidati del Gruppo sono stati pari a 1,342 miliardi di euro, in crescita del 2,2% (+2,6% a cambi costanti) rispetto a 1,313 miliardi di euro registrati al 31 dicembre 2016.

Piaggio ha chiuso il 2017 con un utile netto di 20 milioni di euro, in crescita del 42,3% rispetto ai 14 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2016.

L’ EBITDA consolidato di 192,3 milioni di euro, il miglior dato registrato dal 2012 e in crescita del 12,6% rispetto ai 170,7 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2016. L’EBITDA margin è pari al 14,3%, il migliore dato mai registrato (13% al 31 dicembre 2016).

Il risultato operativo (EBIT) nel 2017 è stato pari a 72,3 milioni di euro, in crescita del 18,8% rispetto ai 60,9 milioni di euro al 31 dicembre 2016. L’EBIT margin è risultato pari al 5,4% (4,6% al 31 dicembre 2016).

L’indebitamento finanziario netto (PFN) al 31 dicembre 2017 si è attestato a 446,7 milioni di euro, in miglioramento per 44,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2016 (491 milioni di euro). 

Il patrimonio netto del Gruppo al 31 dicembre 2017 ammonta a 385,1milioni di euro (393,7 milioni di euro al 31 dicembre 2016).

Nel 2017 il Gruppo Piaggio ha consuntivato investimenti per 86,7 milioni di euro (96,7 milioni di euro al 31 dicembre 2016).

L’organico complessivo del Gruppo Piaggio al 31 dicembre 2017 è pari a 6.620 dipendenti. I dipendenti italiani del Gruppo si attestano a 3.444 unità, dato sostanzialmente stabile rispetto al corrispondente periodo del precedente esercizio.

Per quanto riguarda le previsioni, il Gruppo punta a confermare la posizione di leadership nel mercato europeo delle due ruote, sfruttando al meglio la ripresa prevista sia attraverso un ulteriore rafforzamento della gamma prodotti, che con il mantenimento delle attuali posizioni sul mercato europeo dei veicoli commerciali.

Piaggio mira inoltre a consolidare la presenza nell’area Asia Pacific, grazie anche all’apertura di nuovi Motoplex, esplorando nuove opportunità nei paesi dell’area, sempre con particolare attenzione al segmento premium del mercato. Inoltre il Gruppo vuole rafforzare le vendite nel mercato indiano dello scooter grazie all’offerta di prodotti Vespa ed al successo del nuovo Aprilia SR 150.

Il Gruppo rimane impegnato a incrementare la penetrazione dei veicoli commerciali in India, grazie anche all’introduzione di nuove motorizzazioni, e le vendite degli stessi nei Paesi emergenti puntando ad un ulteriore sviluppo dell’export mirato ai mercati africani e dell’America latina.  Dal punto di vista tecnologico il Gruppo Piaggio proseguirà nella ricerca di nuove soluzioni ai problemi della mobilità attuali e futuri, grazie all’impegno di Piaggio Fast Forward (Boston) e di nuove frontiere del design da parte di PADc (Piaggio Advanced Design center) a Pasadena.

In linea più generale resta infine fermo l’impegno – che ha caratterizzato questi ultimi anni e che caratterizzerà anche le attività nel 2018 – di generare una crescita della produttività con una forte attenzione all’efficienza dei costi e degli investimenti, nel rispetto dei principi etici fatti propri dal Gruppo. 

Piaggio, balzo dell’utile nel 2017 e vendite in progressiva ...