Piaggio Aerospace, a Montecitorio si chiede un tavolo per scongiurare i licenziamenti

(Teleborsa) – Il licenziamento di 132 lavoratori Piaggio Aerospace dai 1260 già in cassa integrazione è il tema centrale di un’interrogazione che è stata più volte presentata alla Camera dall’onorevole Crippa (M5S).

Il deputato ha messo in luce la situazione dei lavoratori che da oltre due anni sono in cassa integrazione e il fatto che “come si apprende da alcune fonti di stampa, si stia procedendo a 132 licenziamenti”.

E’ stato inoltre evidenziato che, in una risposta ad una interrogazione precedentemente presentata, “il Governo confermava che nel passato la Piaggio aveva ottenuto 91,4 milioni di euro di finanziamenti per altri progetti di ricerca e sviluppo. Ad oggisono stati erogati circa 60 milioni”.

Sulla base di quanto premesso l’onorevole ha chiesto al Ministro dello sviluppo economico e al Ministro della difesa di “mettere in campo iniziative per risolvere la situazione dell’annunciato licenziamento”. Il parlamentare ha chiesto poi “di rivedere l’impegno preso sulla conferma a Piaggio Aero della dotazione complessiva delle risorse previste dalla legge, considerati i finanziamenti pluriennali già incassati e tenuto conto che sembrerebbe che la società non sia intenzionata a mantenere i propri impegni sul mantenimento occupazionale e sulle attività”.

Inoltre il deputato ha chiesto la convocazione urgente di “un incontro con azienda e parti sociali per capire meglio la situazione attuale e soprattutto le intenzioni dell’azienda”.

Per leggere il testo integrale del documento andare a pag. 58

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piaggio Aerospace, a Montecitorio si chiede un tavolo per scongiurare ...