Pfizer in calo a Wall Street, pesa downgrade

(Teleborsa) – Si muove verso il basso Pfizer, con una flessione dell’1,53% in controtrend rispetto all’andamento positivo del mercato americano.

Sulle azioni del gruppo farmaceutico, pesa la decisione di JP Morgan di tagliare il giudizio sul titolo. La raccomandazione è stata portata a “neutral” da una precedente “overweight”.

La trendline del titolo su base settimanale si muove parallelamente a quella del Dow Jones, ad evidenza del fatto che il movimento della società farmaceutica statunitense con sede a New York, fondata nel 1849 subisce la pressione del mercato a cui fa riferimento, piuttosto che di eventi legati al titolo stesso.

Il panorama di medio periodo conferma la tendenza rialzista di Pfizer. Tuttavia, l’esame della curva a breve, evidenzia un rallentamento della fase positiva al test della resistenza 44,22 dollari USA, con il supporto più immediato individuato in area 43,4. All’orizzonte è prevista un’evoluzione negativa nel breve termine verso il bottom identificato a quota 43,08.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pfizer in calo a Wall Street, pesa downgrade