Petrolio, vertice dei produttori in aprile, Brent torna a ridosso dei 40 dollari

(Teleborsa) – L’annuncio di un vertice allargato a Doha, dei produttori di petrolio sta sostenendo i prezzi dell’oro nero che stamane tornano a salire. 

Il barile di Brent guadagna l’1,83% a 39,45 dollari mentre il West Texas Intermediate registra un rialzo dell’1,97% a 38,83 dollari, dopo essere scesi nei giorni scesi sui persistenti timori di un eccesso di offerta di greggio a livello globale.

Il vertice allargato dei produttori di petrolio si terrà il prossimo 17 aprile, in Qatar. Un segnale positivo e di concretezza che arriva dopo settimane di ipotesi. Ad annunciare il vertice allargato è stato il presidente di turno dell’OPEC, Mohammed al-Sada.

In quella data, i Paesi del cartello degli esportatori, l’OPEC, e i produttori indipendenti come la Russia cercheranno di formalizzare un accordo sul congelamento dell’offerta ai livelli di gennaio, con lo scopo di stabilizzare il mercato del petrolio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio, vertice dei produttori in aprile, Brent torna a ridosso dei ...