Petrolio, USA sbloccano 15 milioni barili da riserve strategiche

(Teleborsa) – Quotazioni del petrolio in rialzo in avvio di giornata, dopo l’annuncio della Casa Bianca del rilascio di altri 15 milioni di barili di petrolio dalle riserve strategiche a completamento del piano per controllare i prezzi, annunciato in primavera.

Il greggio WTI guadagna lo 0,46% a 83,20 dollari al barile mentre il Brent sale dello 0,23% a 90,23 dollari al barile.

Con questi 15 milioni di barili – ha spiegato la Casa Bianca in una nota – lo storico prelievo da 180 milioni di barili annunciato dal presidente Biden in primavera sarà completato.

Sempre secondo la Casa Bianca, Biden ha intenzione di riacquistare greggio per le riserve strategiche “quando i prezzi saranno pari o inferiori a circa 67-72 dollari al barile”.

Quest’ultima decisione segue la mossa dell’Opec Plus, la versione del cartello degli esportatori allargata a Russia e altri produttori non allineati, di tagliare l’offerta di greggio di 2 milioni di bariliequivalenti rispetto ai livelli ufficiali. Una scelta che ha fatto infuriare l’amministrazione Biden che l’ha definita “miope”.

(Foto: © Aleksandr Prokopenko / 123RF)