Petrolio, riflettori puntati sull’OPEC: inizia il conto alla rovescia

(Teleborsa) – Countdown per il vertice OPEC in calendario giovedì 25 maggio.

L’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio si riunirà per decidere estendere i tagli alla produzione di petrolio oltre i sei mesi stabiliti nel precedente incontro del 30 novembre 2016. Un appuntamento fondamentale a cui guardano sia gli operatori del settore petrolifero che le società legate al comparto al settore.

Si infoltisce il gruppo dei Paesi all’estensione dei tagli di almeno 9 mesi (sino a marzo 2018). Dopo la Russia e l’Arabia Saudita anche Kuwait sembra propendere per la riduzione dell’output.

Ma non è detta l’ultima parola, perché la decisione dei membri del cartello risulta imprevedibile.

Ed è proprio l’incertezza a prendere il sopravvento sul mercato petrolifero: al Nymex di New York, il greggio Light crude segna un calo dell’1,77% a 48,20 dollari, mentre a Londra il Brent scivola dell’1,82% a 51,26 dollari al barile. 

Petrolio, riflettori puntati sull’OPEC: inizia il conto alla&nbs...