Petrolio, prosegue ricaduta: WTI giù del 13%

(Teleborsa) – Continua la ricaduta dei prezzi del petrolio, a causa delle prospettive drammatiche del settore: eccesso di produzione, debolezza della domanda, accumulo di scorte sino ai massimi della capacità.

Il contratto di giugno sul Light crude segna stamattina un forte calo del 13,6% a 11,02 dollari al barile, mentre il Brent a Londra scambia in ribasso del 3,51% a 22,26 dollari/barile.

(Foto: © Aleksandr Prokopenko / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio, prosegue ricaduta: WTI giù del 13%