Petrolio: prezzo rimbalza in Asia, WTI sopra 14 dollari

(Teleborsa) – Si blocca la caduta dei prezzi del petrolio, che sui mercati asiatici torna a salire, spinto dalle aspettative di una ripresa della domanda, nonostante alcune economie mondiali siano ancora alle prese con la graduale ripresa delle attività economiche.

Il contratto di giugno sul Light crude segna stamattina un forte rialzo del 9,81% a 13,56 dollari al barile, dopo aver raggiunto il top di 14,4 dollari. Risale anche il Brent a Londra che scambia in progresso dell’1,41% a 23,06 dollari/barile

Sui prezzi dell’oro nero le pesanti vendite sono state alimentate dai principali fondi USA, tra i timori sulla capacità di stoccaggio del greggio e la pandemia del Covid-19.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio: prezzo rimbalza in Asia, WTI sopra 14 dollari