Petrolio, prezzi in frenata. Domenica il vertice a Doha

(Teleborsa) – Le quotazioni di greggio restano in fermento, in vista del vertice allargato a Doha, in programma domenica prossima, nel corso del quale i produttori di petrolio discuteranno il congelamento della produzione di oro nero.

Gli operatori scommettono su un’intesa tra l’OPEC e gli altri produttori. Ad alimentare le aspettative sono ancora le dichiarazioni del rappresentante del Kuwait all’OPEC, Nawal al Fezaia che ha espresso fiducia su un raggiungimento di un accordo mirato a congelare la produzione durante il vertice, in Qatar, nonostante il braccio di ferro tra Arabia Saudita e Iran, sulla questione.

Sui mercati, il future sul Light crude Wti, con consegna maggio, avanza di un frazionale +0,73% a 40,03 dollari, mentre il Brent sale dello 0,74% a 42,45 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio, prezzi in frenata. Domenica il vertice a Doha