Petrolio in risalita nonostante il boom delle scorte USA

(Teleborsa) – Nuova impennata delle scorte settimanali statunitensi di greggio, che continuano a deludere le attese, anche se le quotazioni del petrolio continuano a salire sull’attesa di una riduzione dell’eccesso di offerta: il WTI oggi segna un incremento dello 0,7% a 48,39 dollari al barile. 

Secondo l’EIA, divisione del Dipartimento dell’Energia americano, le scorte di petrolio nella settimana al 13 maggio sono risultate in crescita di 1,3 milioni di barili a 541,3 MBG, a fronte di un calo di 2,8 milioni atteso dal mercato.

Gli stock di distillati sono scesi invece di 3,2 milioni di barili a 152,2 MBG, a fronte di un calo atteso di 0,6 milioni di barili, mentre le scorte di benzine sono calate di 2,5 milioni a 238,1 MBG, contro aspettative per un calo di circa 0,1 milioni di barili.

Petrolio in risalita nonostante il boom delle scorte USA
Petrolio in risalita nonostante il boom delle scorte USA