Petrolio in rimonta sui segnali di ripresa dell’economia

(Teleborsa) – Continuano a salire le quotazioni del petrolio, puntando dritto ai 40 dollari al barile, sui segnali di ripresa dell’economia americana. Il Job Report pubblicato la scorsa settimana ha infatti confermato lìottima salute del mercato del lavoro, rafforzando l’attesa per un’accelerazione dell’attività ed allontanando lo spettro del double dip (doppia recessione).

A sostenere le quotazioni anche l’imminenza di un altro vertice a marzo fra produttori OPEC e non OPEC, dopo il parziale accordo per il congelamento dell’offerta siglato a febbraio. 

Frattanto, il contratto sul light crude scambi in rialzo dell’1,73% a 36,54 dollari al barile, mentre quello sul Brent avanza dell’1,50% a 39,30 dollari al barile.

Petrolio in rimonta sui segnali di ripresa dell’economia
Petrolio in rimonta sui segnali di ripresa dell’economia