Petrolio in rally. L’EIA rileva imponente calo scorte greggio

(Teleborsa) – Sono crollate più del previsto le scorte settimanali di greggio in USA, offrendo ancora segnali favorevoli ad una riduzione dell’eccesso di offerta da produzione Shale Oil.

Grazie a queste indicazioni, il future sul Light crude ha girato con decisione al rialzo portandosi sui massimi di giornata a 49 dollari al barile (+1,66%), mentre quello sul Brent sale dell’1,28% a 51,41 dollari.

Secondo l’EIA, divisione del Dipartimento dell’Energia americano, le scorte di petrolio nella settimana al 26 maggio 2017 sono risultate in calo di 6,4 milioni di barili a 509,9 MBG, a fronte di decremento atteso di 2,5 milioni.

Parallelamente, gli stock di distillati sono saliti di 0,4 milioni di barili a 146,7 MBG, contro attese che indicavano un calo di circa 0,8 milioni, mentre le scorte di benzine si sono ridotte di 2,9 milioni a 237 MBG, a fronte dei -1,1 milioni del consensus. Le riserve strategiche di petrolio scendono di 1 milione a 686,7 MBG.

Petrolio in rally. L’EIA rileva imponente calo scorte gregg...