Petrolio in lieve recupero. L’EIA annuncia scorte in crescita

(Teleborsa) – Crescono le scorte settimanali di greggio in USA, provocando una reazione moderatamente positiva sulle quotazioni del petrolio, che scivolava dopo la vittoria di Donald Trump alle Presidenziali USA 2016.

Secondo l’EIA, divisione del Dipartimento dell’Energia americano, le scorte di petrolio nella settimana al 4 novembre sono risultate in crescita di 2,4 milioni di barili a 485 MBG, a fronte di un aumento atteso di 1,3 milioni.

Gli stock di distillati sono scesi di 1,9 milioni di barili a 148 MBG, contro i -2,1 milioni previsti, mentre le scorte di benzine sono diminuite di 2,8 milioni a 221 MBG, a fronte del calo di 1 milione atteso.

Nel frattempo, il petrolio riduce il calo sui mercati internazionali, con il Light crude americano che cede lo 0,33% a 44,83 dollari al barile, mentre il Brent cede lo 0,28% a 45,91 USD/b.

Petrolio in lieve recupero. L’EIA annuncia scorte in cresci...