Petrolio di nuovo giù con eccesso offerta. Barclays allunga i tempi della ripresa

(Teleborsa) – Il petrolio torna a scivolare sui mercati internazionali, dopo il debole recupero di ieri, scontando un surplus di offerta e la prospettiva di un recupero delle quotazioni più lontano nel tempo.

Gli analisti di Barclays hanno espresso un giudizio positivo sul greggio per il lungo periodo (2021-2025), indicando un rialzo delle quotazioni del Brent sino a 70 dollari entro il 2025, ma hanno tagliato la view nel medio periodo, segalando un valore di 55 dollari anziché 82 dollari nel 2020.

Frattanto, il future sul Brent scambia oggi in ribasso dello 0,53% a 46,62 dollari al barile, mentre il Light crude cede lo 0,47% a 44,19 USD/b.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio di nuovo giù con eccesso offerta. Barclays allunga i tempi d...