Petrolio, crescita inattesa delle scorte negli Stati Uniti

(Teleborsa) – Crescono le scorte settimanali statunitensi di greggio, provocando un aumento delle quotazioni del petrolio.

Secondo l’EIA, divisione del Dipartimento dell’Energia americano, le scorte di petrolio nella settimana al 5 agosto, sono risultate in aumento di 1,1 milioni di barili a 523,6 MBG, a fronte di una discesa attesa di 1 milione.

Gli stock di distillati sono scesi, invece, di 2 milioni di barili a 151,2 MBG, mentre le scorte di benzine sono calate di 2,8 milioni a 235,4 MBG.

Stabili le riserve strategiche di petrolio a 695,1 MBG.

Sul New York Mercantile Exchange, il Light Sweet Crude scadenza settembre registra un rialzo dello 0,61% portandosi a 43,03 dollari al barile mentre il Brent Crude, sale dello 0,71% a 45,69 dollari al barile. I prezzi sono sostenuti dall’attesa per il vertice informale dei membri dell’OPEC, che si terrà a fine settembre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio, crescita inattesa delle scorte negli Stati Uniti