Petrolio, annuncio choc dell’OPEC: “mercato in deficit” nel 2017

(Teleborsa) – L’OPEC concorda con le previsioni dell’Agenzia Internazionale di un calo dell’offerta nel 2017 e preannuncia il ritorno ad un mercato in deficit l’anno prossimo.

E’ quanto emerge dal bollettino mensile del cartello, che preannuncia un calo della produzione non-OPEC, per effetto dei disinvestimenti, dopo un biennio di eccesso di offerta che ha avuto effetti depressivi sui prezzi.

“Esistono segnali convergenti di un calo della produzione dei Paesi non Opec”, dice il report mensile, che stima una riduzione di 740 mila barili al giorno.

Il prezzo petrolio ha corso molto negli ultimi giorni e sta ora ritracciando dai massimi: il WTI segna a New York un calo dell’1,7% a 45,9 dollari al barile, mentre il Brent cede l’1,3% a 47,42 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio, annuncio choc dell’OPEC: “mercato in deficit&#82...