Petrolio ancora in salita. Occhi puntati sull’OPEC

(Teleborsa) – Occhi puntati sull’OPEC con i prezzi del petrolio che viaggiano al rialzo, in attesa della riunione che l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio decidano la strada da intraprendere. 

Sono in pochi a scommettere sulla possibilità che si arrivi ad un accordo per il congelamento della produzione dopo il nulla di fatto del mese di aprile.

A sostenere le quotazioni del greggio è l’ipotesi che i Paesi membri dell’Opec possano pensare di imporre un tetto alla produzione, anche se Arabia Saudita e Iran che si scontrano sul tema, potrebbero mettere i bastoni tra le ruote all’accordo.

Il Brent è a 49,84 dollari al barile, mostra un rialzo dello 0,24%. Il Wti americano segna un +0,2% a 49,13 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio ancora in salita. Occhi puntati sull’OPEC