Petrolio ancora in rally, prezzi a un soffio dai 50 dollari

(Teleborsa) – Petrolio coninua aslaire nbrebnt oltre 50 dolari

Continua l’ascdesa delle quotazioni del petrolio che si attestano sui massimi da sette mesi. Sui mercati asiatici l’oro nero conferma il trend rialzista con il future sul Brent che supera il livello di resistenza a 50 dollari. Stessa performance per il future sul Wti che si apprezza di 40 centesimi attestandosi a 49,88 dollari al barile. Ad alimentare gli acquisti i dati americani sulla flessione delle scorte, ma anche gli attacchi terroristicin in Nigeria che hanno influito sulla produzione portandola ai minimi da 20 anni.

Continua la corsa dei prezzi del petrolio, intrapresa nei giorni scorsi e rafforzatasi ieri dopo il dato sulle scorte di greggio negli Stati Uniti che ha mostrato una flessione oltre il previsto degli stock di oro nero. 

A spingere in avanti le quotazioni di petrolio contribuiscono le scommesse degli operatori su una continua diminuzione delle scorte dopo le recenti interruzioni delle forniture, in Canada e Libia, che hanno ridotto l’abbondanza di offerta a livello mondiale.

Al momento i prezzi del Brent viaggiano a 50,03 dollari al barile (+0,60%) soglia toccata per la prima volta dallo scorso novembre mentre il futures sul West Texas intermediate (WTI) tratta a 49,83 dollari al barile (+0,54%) dopo aver raggiunto un massimo a 49,97 dollari a un soffio dai 50 dollari al barile. 

L’attenzione degli investitori si concentra ora sulla riunione OPEC, allargata all’Iran, in calendario il prossimo 2 giugno. L’Iran ha più volte ribadito la scelta di non congelare l’offerta, alimentando così la tensione sull’eccesso di produzione a livello mondiale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petrolio ancora in rally, prezzi a un soffio dai 50 dollari