Petrolio, al via il vertice OPEC. Aumento della produzione in vista?

(Teleborsa) – Petrolio in fibrillazione nel giorno dell’atteso vertice OPEC. Oggi, 22 giugno, i membri dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio si riuniranno a Vienna insieme ad alcuni Paesi non OPEC, tra i quali la Russia.

Secondo quanto anticipato a fine maggio dal Ministro dell’Energia dell’Arabia Saudita il meeting potrebbe concludersi con l’annuncio di un incremento della produzione di greggio di circa 1 milioni di barili al giorno e a giudicare dai movimenti registrati di recente dall’oro nero gli investitori sembrano propendere per un via libera all’aumento.

In questo momento il West Texas Intermediate (WTI) avanza di 63 centesimi a 66,17 dollari al barile mentre il Brent guadagna 74 centesimi a 73,79 dollari al barile.

L’esito dell’incontro è comunque tutt’altro che scontato soprattutto dopo che l’Iran si è detto contrario alla proposta per via delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti che stanno pesando notevolmente sull’export del Paese.

Petrolio, al via il vertice OPEC. Aumento della produzione in vis...