Petroliferi in fiamme, ENI promossa da Credit Suisse

(Teleborsa) – Ben intonati a Piazza Affari i titoli petroliferi spinti al rialzo dai prezzi del greggio che continuano a viaggiare vicino ai massimi degli ultimi due anni. Ad alimentare gli acquisti contribuisce la notizia della chiusura di uno dei principali oleodotti del Mare del Nord.

Tra i player del settore, brilla Saipem che balza del 2,57% confermandosi in pole position nel FTSE MIB. Segue a ruota Tenaris in rialzo di oltre il 2%.

Tonica ENI guadagna l’1,22% grazie agli analisti di Credit Suisse che hanno ritoccato all’insù il target price portandolo a 15,25 euro, prezzo che si confronta con i 14,14 euro delle attuali quotazioni. Giudizio: hold.

Petroliferi in fiamme, ENI promossa da Credit Suisse