Petroliferi in calo in Borsa, pesa debolezza prezzi del greggio

(Teleborsa) – Segno meno per i titoli petroliferi, condizionati dall’andamento debole dei prezzi del greggio.

Tra i player del settore, ENI sta cedendo lo 0,53% complice anche il taglio del giudizio deciso dagli analisti di Morgan Stanley che hanno portato la raccomandazione a “underweight” (sottopesare) fissando il target price a 13,4 euro rispetto ai 15,07 euro delle attuali quotazioni. Per gli esperti di Goldman Sachs la valutazione è “buy” e il prezzo obiettivo è 17,7 euro. 

Giù anche la controllata del gruppo del cane a sei zampe, Saipem, che sta lasciando sul terreno l’1,99%. Perde oltre l’1% Tenaris. 

Sulle quotazioni di greggio hanno pesato i dati in aumento della produzione in USA.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Petroliferi in calo in Borsa, pesa debolezza prezzi del greggio