Pesante sul mercato Chevron, pesa il petrolio

(Teleborsa) – In forte ribasso il colosso petrolifero statunitense, che mostra un disastroso -2,19%, penalizzato dai prezzi del greggio, tornati a scendere, e di nuovo vicini ai minimi degli ultimi undici anni.

L’andamento del gigante oil di San Ramon nella settimana, rispetto al Dow Jones, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Il quadro tecnico di breve periodo di Chevron mostra un’accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 90,52 dollari USA. Rischio di discesa fino a 89,64 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un’estensione della trendline rialzista verso quota 91,4.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Pesante sul mercato Chevron, pesa il petrolio