Per Moody’s l’Australia è ancora da tripla A

(Teleborsa) – L’Australia è ancora da tripla A. Parola di Moody’s, che ha confermato il giudizio “AAA” con un outlook stabile. 

Il debito del Paese si è aggiudicato il massimo rating per via della “resilienza” della sua economia in un ambiente globale incerto e il suo “quadro istituzionale molto forte”. Moody’s parla di una “performance fiscale migliore rispetto a molti altri paesi con lo stesso rating, nonostante l’aumento del livello di debito”. “Con un mercato del lavoro flessibile, un tasso di cambio che si adatta in modo rapido e tassi di interesse bassi, alcune attività del settore dei servizi, in particolare il turismo, l’istruzione e la costruzione di alloggi, sono cresciuti rapidamente, creando posti di lavoro e sostenendo la creazione di reddito per l’economia “, ha osservato Moody’s.

Due i principali rischi per l’economia australiana: gli elevati livelli di debito dei privati e la dipendenza dai finanziamenti esteri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Per Moody’s l’Australia è ancora da tripla A