Per Fitch la crescita dell’Italia si ferma all’1%

(Teleborsa) – Quest’anno l’Italia crescerà solo dell’1% e non più dell’1,3% come precedentemente indicato. Ne sono convinti gli esperti di Fitch che rivedono al ribasso le stime economiche fornite lo scorso dicembre, per motivi “principalmente” legati al peggioramento delle condizioni economiche esterne.

Nel Global Economic Outlook trimestrale, l’agenzia di rating stima che il PIL del Bel paese si attesterà al +1% nel 2016, per poi espandersi all’1,3% il prossimo anno e rafforzarsi al +1,5% nel 2018. 

Ridotte anche le stime sull’intera Eurozona, che secondo Fitch, crescerà dell’1,5% nel 2016, e dell’1,6% nel 2017, previsioni che si confrontano con il +1,7% previsto per entrambi gli anni.

Per Fitch la crescita dell’Italia si ferma all’1%