Pensioni, salta l’aumento del tetto contante a 1000 euro

(Teleborsa) – Resta invariato a 1000 euro il tetto per il pagamento delle pensioni in contanti. 

Accolto l’appello lanciato dal numero uno dell’INPS Tito Boeri, che ieri aveva chiesto il mantenimento del tetto contante, previsto in aumento nell’ex Finanziaria dagli attuali 1000 euro a 3000 euro, citando il “rischio che i pensionati vengano truffati con il prelievo del contante”.

Salta quindi l’innalzamento del tetto sui contanti anche per le pensioni da parte dell’INPS e resta l’obbligo del pagamento con bonifico bancario delle pensioni oltre i 1000 euro. Lo prevede l’emendamento alla legge di Stabilità approvato dalla commissione Bilancio della Camera.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, salta l’aumento del tetto contante a 1000 euro