Pensioni, Inps: su Ape social e precoci già oltre 300 domande

(Teleborsa) – Dalle primissime ore di oggi sabato 17 giugno già presentate oltre 300 domande per richiedere l’Ape sociale e la riduzione del requisito contributivo di accesso al pensionamento anticipato per i lavoratori precoci. Si tratta di 179 domande di Ape sociale e 137 richieste dai precoci. Lo comunica l’Inps dopo che nella serata di ieri sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale i due decreti con i regolamenti di attuazione cui e’ seguita la pubblicazione di due circolari da parte dell’Istituto.

In particolare, si legge in una nota dell’Inps, “con la circolare n. 99 del 16 giugno 2017 vengono fornite le prime indicazioni sulla riduzione del requisito contributivo di accesso al pensionamento anticipato per i lavoratori che si trovino nelle condizioni particolari previste dalla Legge di stabilità 2017. Con la circolare n. 100 del 16 giugno 2017 vengono, invece, fornite le prime istruzioni applicative relative all’Ape Sociale, un’indennità riconosciuta fino al compimento dell’età anagrafica prevista per l’accesso al trattamento pensionistico di vecchiaia (ovvero fino al conseguimento della pensione anticipata o di un trattamento conseguito anticipatamente rispetto all’età per la vecchiaia)”.

L’Inps ricorda che le domande possono essere trasmesse esclusivamente in via telematica tramite i consueti canali istituzionali e che l’interessato può compilarla sul sito http://www.inps.it, ovvero rivolgersi a un patronato.

Pensioni, Inps: su Ape social e precoci già oltre 300 domande