Pensioni, Boeri soddisfatto che il “Governo affronti seriamente la flessibilità”

(Teleborsa) – Il tema della flessibilità in uscita sulle pensioni continua a far parlare. La proposta di permettere il ritiro anticipato dal lavoro con il meccanismo del prestito ventennale da parte delle banche.

“Siamo soddisfatti che il Governo stia affrontando seriamente la questione” della flessibilità previdenziale. E’ quanto ha spiegato, Tito Boeri, il Presidente dell’INPS.

“La cosa importante è permettere la libertà di scelta alle persone alle imprese e al tempo stesso, in questo momento, potrebbe dare anche un aiuto all’ingresso nel mercato del lavoro dei giovani- ha osservato Boeri – il problema dell’uscita flessibile è molto importante”, aggiungendo speriamo che “la ricongiunzione non onerosa entri nel confronto in atto” tra governo e sindacati.

Boeri ha poi parlato dei voucher dicendo che “i primi dati 2016, ancora prima dell’introduzione” della tracciabilità, riportavano “un fenomeno ancora in crescita” dell’utilizzo dei voucher “ma meno forte del 2015: può darsi che ci sia una decelerazione di questo fenomeno, vedremo cosa succede con la tracciabilità.

Alla domanda de quello dei voucher fosse un meccanismo da superare, il presidente dell’INPS ha detto: “No, superato no. Credo che bisogna interrogarsi pero’ profondamente sul fatto che è stato utilizzato in modo molto diverso da quello che s voleva”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, Boeri soddisfatto che il “Governo affronti seriamente ...