Pensioni, Boeri “la flessibilità in uscita va fatta adesso, atrimenti non serve”

(Teleborsa) – Per il Presidente dell’INPS Tito Boeri, la riforma delle pensioni va fatta subito altrimenti non servirà a nulla. Lo ha affermato a margine di un convegno all’Università Cattolica, citando in particolare il tema della flessibilità in uscita.

Secondo Boeri la riforma della flessibilità in uscita fatta tra 2-3 anni non servirà a nulla perché “è adesso che i blocchi sono vincolanti, più in là non ci sarà più questa cosa e quindi verrà meno questa necessita’”. ”

Boeri ha spiegato infatti che il blocco dei requisiti anagrafici per andare in pensione ha penalizzato le assunzioni dei giovani, tanto che alcune comparazioni fatte in aziende con situazioni diverse, hanno mostrato che in quelle in cui c’era il blocco dei pensionamenti sono state fatte meno assunzioni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, Boeri “la flessibilità in uscita va fatta adess...