Partenza prudente per il mercato americano

(Teleborsa) – Partenza all’insegna della cautela per la borsa di Wall Street, peraltro attesa, come anticipata dall’andamento contrastato dei future statunitensi. Prima dell’avvio del mercato è stato diffuso il dato sull’inflazione americana che ha evidenziato una accelerazione dei prezzi al consumo a settembre.

Nel frattempo ha preso il via la earning season che vede protagonisti oggi i risultati trimestrali di alcune big come Blackrock, Citigroup, Johnson & Johnson e JP Morgan. Sul fronte tecnologico gli investitori guardano ad Apple che dovrebbe presentare il nuovo iPhone.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones si attesta a 28.792 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’S&P-500, che continua la giornata a 3.529 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,05%); come pure, senza direzione l’S&P 100 (-0,12%).

Scivolano sul listino americano S&P 500 tutti i settori. Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti utilities (-0,74%) e finanziario (-0,41%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Walt Disney (+3,65%) e Microsoft (+0,51%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Boeing, che continua la seduta con -1,62%.

Vendite su Johnson & Johnson, che registra un ribasso dell’1,55%.

Seduta negativa per Apple, che mostra una perdita dell’1,03%.

Piccola perdita per Raytheon Technologies, che scambia con un -0,93%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Moderna (+2,68%), Micron Technology (+2,26%), Vertex Pharmaceuticals (+1,67%) e Tractor Supply (+1,48%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Fastenal, che ottiene -4,91%.

Lettera su Wynn Resorts, che registra un importante calo del 4,06%.

Affonda American Airlines, con un ribasso del 3,60%.

Crolla Illumina, con una flessione del 3,16%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Partenza prudente per il mercato americano