Partenza in lieve rialzo Piazza Affari e le altre Borse europee

(Teleborsa) – Partenza in lieve rialzo per Piazza Affari e le principali Borse europee, che tentano il recupero nonostante l’andamento nervoso di Wall Street e dei listini asiatici.

Driver al ribasso sono ancora una volta i timori per una guerra commerciale alla luce della politica protezionistica del Presidente statunitense Donald Trump.

Praticamente vuota l’agenda macroeconomica del Vecchio Continente, fatta eccezione per i prezzi al consumo francesi, rivisti al rialzo.

Dagli Stati Uniti arriveranno invece i sussidi alla disoccupazione, il Philly Fed, i prezzi import/export, l’Empire State e l’indice NAHB.

Da rilevare che potrebbe prevalere una certa cautela da qui a mercoledì prossimo, quando la Federal Reserve potrebbe annunciare il primo rialzo dei tassi di interesse del 2018.

In focus il settore automobilistico dopo i positivi numeri sulle immatricolazioni di auto in Unione Europea.

Sul valutario l’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia mentre tra le commodities l’Oro è invariato, il petrolio (Light Sweet Crude Oil) si attesta a 61,06 dollari per barile all’indomani dell’aumento oltre le attese delle scorte di greggio in USA.

Invariato lo spread, che si posiziona a 140 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta al 2%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte registra una plusvalenza dello 0,32%, Londra dello 0,16%, Parigi dello 0,30%.

Anche il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,26%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 24.796 punti. In moderato rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,34%); sui livelli della vigilia il FTSE Italia Star (+0,1%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, subito in pole position Generali Assicurazioni, che registra un rialzo dell’1,44% sull’onda del bilancio annuale che ha visto volare l’utile operativo su livelli record.

Ancora denaro su Leonardo, che ieri pomeriggio ha annunciato risultati in calo ma in linea con la guidance.

Buona performance per STMicroelectronics, che sale dell’1,16%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Maire Tecnimont (+2,13%), oggi all’appuntamento con i conti. Bene anche El.En (+1,67%), EI Towers (+1,43%) e CIR (+1,23%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Mondadori, che lascia sul parterre l’1,90%.

Discesa modesta per Juventus, che cede un piccolo -0,65% nonostante la vittoria sull’Atalanta che porta i bianconeri a +4 dal Napoli.

Partenza in lieve rialzo Piazza Affari e le altre Borse europee