Partenza debole per le borse europee. Londra chiusa per festività

(Teleborsa) – Espordio negativo per le borse europee e Piazza Affari, che avviano la settimana all’insegna della cautela, in attesa di una magigore direzionalità da Wall Street.Frattanto, le borse asiatiche hanno chiuso prudenti, mentre la Borsa di Londra oggi resta chiusa per festività. 

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia a 1,193 al massimi dal 2015, dopo esser schizzato in seguito ai discorsi di Mario Draghi (BCE) e Janet Yellen (Fed) al simposio di Jackson Hole venerdì sera. 

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a 172 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,10%.

Tra i listini europei debole Francoforte, con un calo frazionale dello 0,64%, al palo Parigi, con un ribasso dello 0,60%. Incerta Milano, con il FTSE MIB che lima lo 0,41%.

In questa giornata da dimenticare per Piazza Affari, nessuna Blue Chip mette a segno una performance positiva.

Fra i più forti ribassi STMicroelectronics, che apre la seduta con -1,18% a causa di realizzi.

Sotto pressione Fiat Chrysler, che accusa un calo dell’1,13%.

Scivola Tenaris, con un netto svantaggio dell’1,06%.

Giornata fiacca per Leonardo, che archivia la seduta con un calo dello 0,91%.

Partenza debole per le borse europee. Londra chiusa per festivit...