Per partecipare all’evento Google, arriva la lotteria dei biglietti

Cresce il fermento intorno all'attesissima Conferenza dedicata ai Web Developer

Non c’è sviluppatore web al Mondo che non desideri partecipare in prima persona all’evento dell’anno organizzato da Google per i professionisti del settore: il Google I/O 2019.

La “I” e la “O” stanno per input/output, ma il Google I/O è molto più di un semplice appuntamento per “nerd” o per giovani sviluppatori . Si tratta dell’evento più seguito dai Web Developer del Globo, incentrato sullo sviluppo di applicazioni web e mobili attraverso le tecnologie Google, quali Android, Chrome, Chrome OS, Google Web Toolkit e Google App Engine.

Un convegno tanto atteso quanto ambito, a giudicare dalle richieste di partecipazione che ogni anno saturano il sito ufficiale della manifestazione, al punto che per l’edizione 2019 gli organizzatori del Google I/O hanno indetto addirittura una lotteria che dal 21 al 27 Febbraio 2019 decreterà i fortunati vincitori dei biglietti.

In palio, ci sono dei posti in prima fila allo Shoreline Amphitheater (Mountain View, California) dove dal 7 al 9 Maggio 2019 si terrà la Conferenza Annuale “Google I/O”  presieduta dall’azienda statunitense più famosa del Web.

Proprio così: chi vorrà prendere fisicamente parte alla Conferenza dovrà tentare fortuna con la “Dea Bendata” e sperare di aggiudicarsi un ingresso all’evento. Tutti coloro che desiderano partecipare all’estrazione dovranno iscriversi entro tali date alla lotteria compilando l’apposito form (disponibile sul sito web ufficiale del Google I/O) con i propri dati personali e gli estremi di pagamento.

Già, perché vincere la lotteria dei biglietti Google non significa ottenere un “lascia-passare” gratuito e incondizionato al Google I/O. I vincitori dovranno comunque sostenere un costo, solitamente molto alto, per prendere parte all’evento, ma il prezzo dei biglietti non è stato ancora reso noto.

Il Google I/O 2019 sarà anche un’occasione per festeggiare ancora una volta i vent’anni di attività che Google ha celebrato il 4 Settembre 2018. Una presenza – quella del famoso motore di ricerca nella nostra quotidianità – così forte, che oggi faremmo fatica ad immaginare un Mondo senza Google.

Vent’anni di successi e fatturati record che continuano a sbalordire gli analisti e a superare le più rosee previsioni di mercato. Lavorare con Google, inoltre, è una possibilità da non lasciarsi sfuggire per stipendi e condizioni di lavoro. Per diversi anni consecutivi l’azienda si è confermata al primo e al secondo posto del “Great Place to Work”, la classifica mondiale delle multinazionali dove si lavora meglio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Per partecipare all’evento Google, arriva la lotteria dei b...