Panico sui mercati: vola lo Spread, Bund ai minimi di sempre

(Teleborsa) – E’ durata ben poco la tregua sul mercato dei titoli di Stato periferici.

La nuova ondata di vendite che sta travolgendo i listini europei, in particolare Piazza Affari, ha fatto crescere l’avversione al rischio con conseguente caccia ai titoli di Stato ritenuti più sicuri, quali il Bund.

Oggi il boom di domanda ha fatto crollare il rendimento del decennale tedesco al nuovo minimo storico dello 0,1690%, con conseguente aumento dello Spread con il BTP decennale italiano.

In questo momento il differenziale di rendimento tra il bond governativo tricolore e quello tedesco viaggia a 151 punti base, con un forte incremento di 12 punti base rispetto alla vigilia, mentre sul mercato secondario il rendimento del BTP a dieci anni è arrivato all’1,66%.

In tensione anche i titoli di Stato del Portogallo che, come noto, sta conducendo un braccio di ferro con la Commissione Europea sulla finanziaria del 2016.

In forte aumento anche lo Spread tra il Bund e i titoli greci che supera la soglia dei 1.100 punti. In questi giorni la Penisola ellenica è tornata sotto i riflettori per presunti dissidi con i creditori internazionali sulle riforme necessarie ad ottenere il nuovo salvataggio.

Panico sui mercati: vola lo Spread, Bund ai minimi di sempre
Panico sui mercati: vola lo Spread, Bund ai minimi di sempre