Pagamenti, dal 2021 soglia per contactless senza pin sale a 50 euro

(Teleborsa) – Si alza la soglia per le transazioni con le carte di pagamento contactless in Italia. A partire dal 1 gennaio 2021 per i pagamenti fino a 50 euro non sarà più previsto l’inserimento del codice pin.

Tale innalzamento del limite, ora fissato a 25 euro, è frutto di un accordo tra Bancomat, Mastercard e Visa. Una decisione – si legge in una nota congiunta – che “segna un nuovo e importante traguardo per il settore, che si prepara a raddoppiare la soglia rispetto a quella di 25 euro attualmente in vigore e che si prefigge l’obiettivo di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di un pagamento semplice, rapido e sicuro”.

Entro il prossimo anno tutti gli attori dei pagamenti digitali in campo saranno chiamati ad adattare strumenti e processi per l’implementazione e l’attuazione operativa della nuova misura. “Bancomat , Mastercard e Visa – prosegue la nota – in qualità di principali circuiti di pagamento presenti nel nostro Paese, si impegnano così a guidare il mondo dei pagamenti verso uno step importante che segnerà un netto miglioramento della quotidianità dei consumatori”.

Auspicato dalla Bce, l’aumento della soglia a 50 euro nei mesi scorsi è stato già introdotto in diversi Paesi come misura temporanea per contrastare la diffusione del Covid-19. La misura, oltre a costituire uno strumento per disincentivare l’uso del contante, permette, infatti, al tempo stesso di evitare che gli utenti debbano digitare i codici sui dispositivi limitando i rischi di contagio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pagamenti, dal 2021 soglia per contactless senza pin sale a 50 euro