Padoan è tranquillo sul Fondo Atlante: “Iniziativa vista con favore da UE e BCE”

(Teleborsa) – “Un’ iniziativa vista con favore. E’ così che il Ministro dell’ Economia, Pier Carlo Padoan, in un’intervista a  “Il  Sole 24 Ore” scongiura  una bocciatura da parte di UE e  BCE del “Fondo Atlante” e del DEF.  

Sul tema delle banche e dunque del Fondo Atlante destinato a rilevare le sofferenze dai bilanci degli istituti di credito, il Ministro sottolinea come l’operazione abbia dato vita a “uno strumento privato” dove “il Governo ha fatto da facilitatore”.A Padoan fa eco, Salvatore Rossi, direttore generale di Bankitalia che in un’intervista a La Repubblica spiega che  l’operazione intende essere redditizia e al tempo stesso contribuire a risolvere i problemi del sistema bancario italiano, andando a investire nel capitale di alcune banche e in eventuali cartolarizzazioni di crediti deteriorati.

Per quanto riguarda il DEF, questo spiega Padoan “è già condiviso con Bruxelles”.  Il Ministro dell’ Economia ricorda che resta l’obiettivo di ridurre le tasse “ma con tagli alla spesa.Uno dei pilastri della politica del governo, resta la riduzione della pressione fiscale ma  ome dico spesso, per essere credibile deve essere finanziata con tagli alla spesa. Per questo la spending review continua”.

Dal lato delle privatizzazioni, il Ministro parla di Poste Italiane, “possiamo scendere mantenendo il controllo”.

Padoan è tranquillo sul Fondo Atlante: “Iniziativa vista ...