Padoan è preoccupato per la Brexit: “esempio emulativo da evitare”

(Teleborsa) – Il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan torna a parlare di Brexit, ad un giorno dal referendum che deciderà se la Gran Bretagna resterà in Europa o no.

“Quello che io temo di più è l’emulazione politica”, ha ammesso il numero uno del ministero di Via XX Settembre, ricordando che con questo voto “si realizza un modello di uscita dall’Unione all’interno delle regole che altri Paesi potrebbero seguire” e che la Gran Bretagna sarebbe un “cattivo esempio” anche per altri Paesi.

Usando il termine tecnico di “punti di biforcazione”, Padoan ha poi richiamato il caso della Spagna, in vista delle elezioni che dovrebbero sancire nuovamente l’ingovernabilità, ed ha sottolineato che il tema della permanenza o meno in Europa è ormai uno dei temi centrali del dibattito politico ed elettorale in molti stati europei. 

“Non dimentichiamoci che il rischio Brexit viene percepito anche a livello mondiale”, ha aggiunto il numero uno all’Economia, richiamando anche l’allarme del G20

“Io sono molto preoccupato per gli effetti emulativi di questo referendum, che arriva quando ancora non siamo usciti da una fase congiunturale che e’ stata definita di stagnazione secolare”, ha aggiunto.

Padoan è preoccupato per la Brexit: “esempio emulativo da...