Pacifico interviene in Senato sul manifesto dell’autonomia di Fedeli e Berlinguer

(Teleborsa) – Marcello Pacifico, presidente del sindacato della scuola Anief, è intervenuto sulla Web Tv del Senato al manifesto dell’autonomia didattica presentato dagli ex ministri Luigi Berlinguer e Valeria Fedeli.

“Abbiamo ricordato l’importanza del diritto allo studio e del suo inserimento nel Recovery Plan“, spiega il leader del sindacato, facendo cenno all’audizione del Ministro dell’Economia Daniele Franco e ribadendo che occorre “mettere la scuola al centro dello sviluppo economico del Paese”.

“La pandemia, oltre alle vittime, ci ha lasciato la possibilità di riflettere su quali sono i valori fondamentali e importanti per la crescita del Paese: la scuola, il diritto allo studio, la lotta alle diseguaglianze“, sottolinea il Presidente dell’Anief, dando alcune priorità: intervenire fin dai primi anni dell’obbligo scolastico, ripristinando l’insegnamento per moduli ed estendendo l’obbligo scolastico fino all’ultimo anno delle scuole superiori, cercare una maggiore integrazione tra scuola, territorio e imprese e, soprattutto, un maggior orientamento per il prosieguo degli studi universitari.

“Tutto questo deve portare ad avere delle scuole più sicure, con più classi, più plessi, più organici e del personale finalmente stabilizzato“, ricorda Pacifico, aggiungendo che “il merito non è solo di coloro che vincono un concorso, ma anche di chi da anni lavora ed insegna nelle nostre scuole e vuole vedersi riconosciuto quel merito che gli studenti e le famiglie ogni giorno gli riconoscono”.

“La scuola – conclude – non può essere più precaria. Una scuola che deve lottare contro le diseguaglianze e contro la dispersione scolastica deve assegnare degli organici nel rispetto, per ora, della necessità di distanziamento sociale”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pacifico interviene in Senato sul manifesto dell’autonomia di Fe...