P.S. Berlusconi: “Alleanza paneuropea in vista con Mediaset primo azionista”

(Teleborsa) – A oggi con Vivendi “non ci sono trattative, siamo per vie legali”. Lo ha detto l’Amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, durante l’assemblea degli azionisti.

“Siamo molto interessati alla creazione di un qualcosa di europeo, un qualcosa dove Mediaset, se ci fosse, sarebbe il motore, la locomotiva trainante”. Così l’A.D. di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha commentato l’ipotesi di creazione di un broadcaster paneuropeo, lasciando intendere che nell’eventuale futuro soggetto il Biscione sarebbe il primo azionista. “Non possiamo parlare di colloqui – ha detto Berlusconi – nemmeno di nessun tipo di trattativa stiamo valutando tutte le possibilità e i progetti, saremmo noi quelli che, nel caso, vanno a creare il progetto ma è tutto da vedere, tutto in divenire”. Questo progetto non vedrà coinvolta Vivendi. “Oggi i nostri ragionamenti non li vedono coinvolti a livello industriale, sarebbero eventualmente coinvolti in quanto soci. Non li vediamo più come un partner.

“Stiamo parlando con Perform ma anche con Sky, per riuscire a dare ai nostri abbonati Premium un’offerta di calcio, a breve capiremo cosa succede”, ha risposto P. S. Berlusconi in merito ai colloqui per stringere accordi per poter ritrasmettere le partite di serie A per i clienti Premium sul digitale terrestre, dopo che Sky e Perform, piattaforma di sport in streaming, si sono aggiudicati i diritti televisivi della serie A per il periodo 2018-2021.

P.S. Berlusconi: “Alleanza paneuropea in vista con Mediaset prim...