OVS, crescono vendite e generazione cassa. Rimborso anticipato linea bullet

(Teleborsa) – OVS, società di abbigliamento quotata su Euronext Milan, ha comunicato che le vendite del terzo trimestre (dal 1° agosto al 31 ottobre 2021) sono state di circa 378 milioni di euro, in crescita dell’11% rispetto al terzo trimestre del 2019 e del 5% rispetto al terzo trimestre del 2020, “nonostante lo stesso avesse beneficiato di un periodo di saldi concentrato nel mese di agosto”, viene sottolineato. La cassa generata nel periodo è stata di circa 63 milioni di euro, circa 45 milioni di euro superiore a quella generata nel terzo trimestre del 2019 e circa 10 milioni superiore a quella generata nel terzo trimestre del 2020. La posizione finanziaria netta rettificata al 31 ottobre 2021 risulta essere pari a circa 255 milioni di euro, in miglioramento di circa 100 milioni di euro rispetto a quella al 31 ottobre 2020, raggiungendo, con un trimestre di anticipo, il valore di posizione finanziaria netta atteso per fine anno.

La società veneta ha annunciato che procederà a rimborsare anticipatamente l’attuale linea bullet per complessivi 90 milioni di euro. Questo rimborso si somma a quello di 160 milioni di euro effettuato il 10 novembre 2021 a seguito dell’emissione del Sustainability-Linked Bond. Nel complesso, ciò determinerà l’estinzione della linea Term B1 di 250 milioni di euro, che aveva un costo di 400 Bps + Euribor 3M. Il rimborso anticipato “verrà effettuato con la cassa generata dalla gestione caratteristica del business senza ricorrere alle risorse derivanti dall’aumento di capitale, raccolte a fronte di possibili operazioni di M&A”, si legge in una nota.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

OVS, crescono vendite e generazione cassa. Rimborso anticipato linea b...