Ottobre nero per il commercio al dettaglio tricolore

(Teleborsa) – Brusca frenata per il commercio al dettaglio italiano.

Secondo gli ultimi dati ISTAT, a ottobre le vendite al dettaglio sono diminuite, rispetto al mese precedente, dell’1% in valore e dell’1,1% in volume. Il dato è decisamente al di sotto delle stime degli analisti che avevano indicato una discesa più contenuta dello 0,1%.

Su base annua, dunque rispetto a ottobre 2016, si è registrato invece un calo del 2,1% in valore e del 2,9% in volume.

A settembre le vendite erano salite dello 0,9% su mese e del 3,4% su anno.

In dettaglio, su base mensile le vendite di beni alimentari hanno registrato una flessione dello 0,9% in valore e dell’1,5% in volume; anche le vendite di beni non alimentari sono diminuite (-1% in valore e -0,8% in volume).

Su base annua, si registra una variazione negativa sia per i prodotti alimentari (-1,7% in valore e -3,8% in volume), sia per i prodotti non alimentari (-2,4% sia in valore sia in volume).

Rispetto a ottobre 2016, le vendite al dettaglio sono scese del 2% nella grande distribuzione e del 2,2% nelle imprese operanti su piccole superfici.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ottobre nero per il commercio al dettaglio tricolore